Cosa sono gli allevamenti intensivi

È ormai sempre più difficile ignorare la realtà nascosta degli allevamenti intensivi industriali. Ma come sono nati? Conosciamo meglio questa realtà produttiva, che parte da una scoperta casuale, ed ha trovato spazio in un sistema improntato a massimizzare il guadagno.

Cos’è la permacultura e quali sono i suoi principi

L’equilibrio perfetto tra uomo e natura. Sviluppata in Australia nel 1978 come modello di agricoltura sostenibile, la permacultura (dall’inglese ‘permanent agriculture’) è un insieme di pratiche agronomiche atte a progettare ambienti umani simili agli ecosistemi naturali.

Mangiare sano

Purtroppo l’industria alimentare ha introdotto una massa di alimenti trasformati che, insieme alla rapida urbanizzazione e al cambiamento dello stile di vita, ha portato ad un enorme cambiamento nelle abitudini alimentari del mondo, non solo occidentale.

Aglio rosso di Sulmona

L’aglio rosso di Sulmona fa parte delle razze autoctone oggi preservate e salvate dall’estinzione grazie a comunità di Slow Food che lavorano per proteggere tutte quelle varietà di ortaggi, frutta, salumi

Anice verde di Castignano

Già a partire dal 1700, vi sono testimonianze di coltivazione di anice verde su territorio italiano, soprattutto nelle Marche, in particolare nelle zona di Castignano.

Alici di Menaica

Le alici di Menaica fanno parte di una pesca antica, portata sulle coste del Cilento dai greci e poi tramandata di generazione in generazione sino ai giorni nostri.

Il mondo del Food dopo la pandemia

I sistemi alimentari decentralizzati consentono l’uso estensivo dell’automazione nella produzione di proteine alternative e prodotti locali. Sono anche più coerenti con una logica omnicanale: l’e-commerce ne accelera l’adozione

Essiccatore per alimenti

Essiccatore per alimenti: l’elettrodomestico che permette di conservare i cibi in maniera 100% naturale preservandone tutte le proprietà. A cosa serve, come funziona e quali prodotti troviamo sul mercato.

Ricongelare un prodotto! Lo fanno tutti ma non si fa!

In Italia, come in Europa, il controllo degli alimenti è affidato a chi ci lavora. In un ristorante al proprietario, in un supermercato al responsabile, in un bar al barista e così via. Lo strumento per farlo si chiama “Manuale di Autocontrollo” HACCP””, e riguarda la sicurezza alimentare: pulizia, temperatura frigoriferi, cottura, lavaggio degli alimenti e la corretta manipolazione.

Frode alimentare!

Pomodoro da paesi extra Ue spacciato per “100% italiano”: maxi sequestro alla Petti. Una grave frode ai danni del #madeinItaly 🇮🇹 e di milioni di consumatori italiani che si fidavano del marchio Petti.
Oltre 4mila tonnellate di prodotti per un valore di oltre 3 milioni di € sono stati sequestrati dai carabinieri per la Tutela Agroalimentare nello stabilimento produttivo e nel deposito della Petti.

Vitamina A

Fu il chimico svizzero Kerrer a scoprire e isolare la vitamina A intorno agli anni ’30, una vitamina liposolubile comunemente disponibile sia negli alimenti di origine animale che vegetale. Essa è presente in diverse forme attive quali la retinaldeide, indispensabile per la vista così come l’acido retinoico, fondamentale per la crescita a partire dalla fase embrionale

La famigerata Kousmine!

Catherine Kousmine (1904 – 1992) nasce in Russia per approdare ancora molto giovane in Svizzera, a Losanna. Qui diventa medico quando “fare scienza” era cosa da uomini. In piena guerra mondiale, cerca di capire l’importanza dell’alimentazione nella genesi del cancro nei topi e di altre malattie cosiddette incurabili. Quando nel 1949 applica le sue scoperte alla cura di un malato di cancro condannato dalla medicina ufficiale

Latte di mandorle

Avete mai provato il latte di mandorle?? Un latte vegetale caratterizzato da grassi poliinsaturi, fibre, vitamina E e calcio. Una bevanda ipercalorica, energetica e l’assunzione è come a quella della frutta secca. Io l’adoro e da un po’ di tempo lo preparo in casa; mi basta un estrattore. Con 100grammi di mandorle sgusciate e lasciate ad ammollo in un 1 litro di acqua per un giorno interno, estraggo il tutto e voilà.

Zucchero : killer silenzioso

Lo zucchero, o meglio il saccarosio, sarebbe sul banco degli imputati perchè farebbe “male” su numerosi fronti. Il primo è la cosiddetta dipendenza da assuefazione, lo zucchero è dolce e buono e il nostro organismo non può farne volentieri a meno. Ogni persona ne consuma 2Kg al mese che nel corso dell’anno fanno ben 24Kg. A preoccupare i nutrizionisti è soprattutto lo zucchero bianco ultra raffinato, infatti per diventare così il saccarosio subisce numerosi trattamenti anche chimici.

Biodiversità

Cosa vuol dire quando si parla di biodiversità?
E’ l’impatto dell’uomo sugli ecosistemi naturali che fino ad oggi ha modificato in modo significativo con il 75% sull’ambiente terrestre e circa il 66% su quello marino e messo a rischio di estinzione circa 1 milione di specie animali e vegetali.

Il piombo negli alimenti

Tra le problematiche più comuni legate alla sicurezza alimentare figurano le intossicazioni croniche da metalli pesanti. I residui metallici possono entrare nell’organismo attraverso varie vie, come quella respiratoria o quella alimentare, e hanno la particolarità di accumularsi nel corpo senza potere essere espulsi in alcun modo. Nel lungo periodo, la loro presenza può portare allo sviluppo di patologie croniche di vario tipo.

Il forno a microonde è pericoloso?

Le microonde vengono prodotte nel forno da un tubo ad elettroni chiamato magnetron. Le microonde rimbalzano avanti e indietro all’interno dell’armatura di metallo del forno finché non vengono assorbite dal cibo. Le microonde causano la vibrazione delle molecole di acqua presenti nel cibo, producendo così il calore che cuoce il cibo.

Etichette : impariamo a leggerle

Siamo al supermercato e con la lista della spesa in mano, decidiamo di ripristinare la nostra dispensa, intanto il carrello della spesa si riempie di svariate confezioni diverse per forma, grandezza e colore. Conosciamo esattamente ciò che stiamo acquistando, la sua composizione, l’origine …in buona sostanza, leggiamo l’etichetta?

La sicurezza alimentare

Per sicurezza alimentare s’intende un concetto molto semplice ma al contempo complesso e ricco di sfaccettature, poiché nel momento in cui si parla di cibo gli aspetti da tenere in considerazione sono moltissimi a partire dall’igiene del medesimo, all’igiene di chi lo manipola, agli imballaggi utilizzati, al materiale, agli aspetti microbiologici