L’umanità e la fine dei tempi (Alessandro Del Vescovo)

“L’umanità e la fine dei tempi – La battaglia finale” di Alessandro Del Vescovo è un saggio filosofico-spirituale (edito Phasar) scritto da un terapeuta esoterico e insegnante di Raja Yoga e meditazione che aveva già parlato di tematiche affini nella sua precedente opera, “La Via dell’Amore” (Edizioni Alvorada, 2021), in cui aveva cercato di spiegare le varie tappe del processo di trasformazione della coscienza che, vita su vita, esperienza dopo esperienza, porta l’essere umano a realizzare la sua vera essenza fino a uscire dal Regno Umano e a entrare nel Regno dei Cieli.

Conversazione in Sicilia (Elio Vittorini)

Quello che fa da sfondo al romanzo di Vittorini non è un paesaggio qualsiasi, abitato da personaggi qualsiasi, che potrebbe trovarsi in un luogo qualsiasi. È Sicilia che più Sicilia non potrebbe essere, con l’arsura, la visionarietà, l’odore di zolfo, i fichi d’India ai lati dei binari del treno, le rappresentazioni teatrali nella sala d’aspetto di una piccola stazione ferroviaria, deserta di sera.

Black out (Roberto Delogu)

Il nuovo romanzo di Roberto Delogu dal titolo Black out, edito da Nutrimenti, si apre con la voce di un uomo che ha quasi finito di pagare il suo conto con la giustizia italiana: dodici anni di galera per l’omicidio della moglie, uno dei reati peggiori e per l’opinione pubblica e per l’opinione carceraria. Emiliano Bardanzellu ha ucciso Margherita, sua moglie, una giovane donna discreta e dall’indole docile.