Francesco Moser

Francesco Moser (Palù di Giovo, 19 giugno 1951) è un ex ciclista su strada e pistard italiano. Professionista dal 1973 al 1988, è stato soprannominato Lo Sceriffo per la capacità di gestire il gruppo durante la corsa; in carriera ha vinto un Giro d’Italia e diverse classiche, tra cui tre Parigi-Roubaix, due Giri di Lombardia, una Freccia Vallone, una Gand-Wevelgem e una Milano-Sanremo, oltre ad un campionato del mondo su strada ed uno su pista nell’inseguimento individuale.

Marco Pantani

Una storia breve,la sua, ma realmente intensa con un finale decisamente tragico. E’ stato l’ultimo corridore ad aggiudicarsi nello stesso anno Giro d’Italia e Tour de France nel 1998. Nonostante sia rimasto vittima di diversi incidenti in bici,Pantani e’ diventato il piu’ forte corridore in circolazione per alcuni anni.

Miguel Indurain

Le sue caratteristiche tecniche ricordavano molto quelle di Jacques Anquetil. Forte passista,buon scalatore ottimo cronoman. Nella sua carriera e’ stato capace di vincere ben 5 Tour de France di seguito e due giri d’Italia.
Riuscendo a fare l’accoppiata due volte come avevano fatto prima di lui Coppi,Anquetil,Merckx ,3 volte, e Hinault.

Jacques Anquetil

La Francia ha dato,come l’Italia,diversi grandi campioni al ciclismo. Oggi parleremo di un autentico fuoriclasse che tra la seconda meta’ degli anni ’50 fino a quasi alla fine degli anni ’60 ha dominato la scena ciclistica internazionale,Jacques Anquetil che viene alla luce a Mont-Saint-Aignan,comune non lontano da Rouen in Normandia,l’8 gennaio 1934.

Bartali e Coppi

Il 18 luglio 1914 a Ponte a Ema,un piccolo centro vicino Firenze,nasce Gino Bartali. Un grande campione del ciclismo ed un grande e generoso uomo. Prima dell’arrivo di Coppi sulla scena ciclistica,Bartali ha dominato fino all’interruzione per il conflitto mondiale.Anzi lo storico dualismo Coppi-Bartali comincia proprio con le ultime gare prima della guerra.