Un breve viaggio dentro le numerose iniziative offerte dal Salone del gusto di Torino curato da Slow Food Italia; una scommessa «principalmente politica, culturale, sociale: affermare che il cibo buono, pulito e giusto è un diritto di tutti e che tutti devono dunque poter essere partecipi».

Filippo Cogliandro ci accompagna questa volta alla scoperta di un modello di cultura del cibo che tende a favorire il rispetto per l’ambiente e il territorio senza trascurare le nuove dinamiche sociali connesse alla massiccia presenza di migranti e di culture gastronomiche diverse. Grazie alla presenza di più di 400 chef provenienti da ogni parte del mondo, il documentario riesce a fare emergere le strategie attraverso le quali coltivatori, produttori e chef stanno diffondendo il diritto al cibo sano e solidale.

Una produzione AracneTV Gioacchino Onorati editore – con Chef Filippo Cogliandro

Regia di Claudio La Camera – Riprese di Marco Salustro – Montaggio di Francesco Paolucci


Gli articoli di “Cucina solidale”
5 1 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments