a cura della Redazione “Spettacolo & News”


Incantesimo è stata una serie televisiva italiana, imperniata sulle vicende della Clinica Life di Roma e sulle storie sentimentali dei medici, infermieri ed avvocati che in essa lavorano. Inizialmente concepita come soap opera di prima serata, poi nelle ultime due stagioni si è deciso di farla divenire una soap opera giornaliera. È andata in onda tra 1998 e 2008 in dieci stagioni su Rai 1 e Rai 2.

Ideatrice e scrittrice del soggetto della serie, dalla prima stagione fino alla settima è Maria Venturi. Le musiche sono create da Guido e Maurizio De Angelis. L’interprete della sigla è la cantante Alma Manera.

La prima stagione di “Incantesimo” è andata in onda nell’estate del 1998, delle 26 puntate previste ne vennero prodotte solo 10 dirette dal regista famoso Gianni Lepre, come programma alternativo di Rai 2 per il pubblico che non seguisse i mondiali di calcio 1998. Contrariamente alle aspettative però, la fiction ebbe un inaspettato successo di pubblico con un ascolto medio intorno ai 4 milioni di telespettatori. La protagonista della prima stagione è Barbara Nardi, chirurgo estetico di una nota clinica di Roma, la Life. Il filo principale della stagione gira intorno al suo matrimonio sfortunato con l’ambizioso e squattrinato avvocato Roberto Ansaldi (interpretato da Giovanni Guidelli), l’amore proibito che nasce fra lei e l’imprenditore tedesco Thomas Bergher e le vicende che girano intorno alla sua famiglia.

In seguito venne quindi girato un secondo ciclo composto da 16 puntate dirette da Alessandro Cane con l’aiuto di Tomaso Sherman, ormai come appuntamento fisso del secondo canale della Rai per la stagione televisiva 1999-2000. La sceneggiatura della seconda stagione (di fatto seconda parte della prima stagione) è notevolmente più drammatica considerando anche il contorno musicale dei fratelli De Angelis, presente in quasi tutte le scene, con un clima assai teso in ogni puntata, cosa di uso piuttosto raro negli sceneggiati di stampo sentimentale fino a quel punto. Gli ascolti aumentarono ancora di più, arrivando ai 6,5 milioni di telespettatori a puntata. La seconda stagione, a differenza dalla prima, si è conclusa con un lieto fine, unendo Barbara e Thomas dopo un lungo filo di tormenti.



Gli articoli di “Soap Opera”