a cura di “Treccani” – “Focus Junior” e “Pianeta bambini”


Ci spostiamo adesso in Calabria per scoprire la figura di Giangurgolo che incarna alla perfezione le caratteristiche di una persona dedita alle chiacchiere, all’ingordigia e sempre ridotta alla fame. Intorno al ‘600 il suo intento primario era quello di prendersi gioco dei dominatori spagnoli e aragonesi anche se viene spesso deriso per il suo aspetto fisico.


Gli articoli di “Le maschere e il Carnevale”

[catlist name=le-maschere-e-il-carnevale numberposts=1000]