a cura di Anna Maria Piccini – Agriturismo Mosaico Oltre il giardino


Non so se a torto o a ragione, ma dovendo considerare il giardino come fogliame il mio pensiero va immediatamente alla Louve di Nicole de Vésian: pochi fiori, composizioni basate sui diversi toni del verde e sulle altezze variabili date dalle potature. Forse in questo caso la topiaria mette in secondo piano il discorso delle trame e tessiture, dovute alle diverse forme e dimensioni dei fogliami, ma senza dubbio La Louve è un esempio di come un giardino possa anche fare a meno delle fioriture (che pure non mancano), senza per questo essere monocromatico.

Il giardino in questo momento è un esplosione di fioriture e fare delle foto da cui i fiori siano esclusi risulta difficile, tuttavia cercherò di dare il mio piccolo contributo al GBFD proposto da Christina.…


Gli articoli di “Oltre il giardino”

.

Lascia un commento