di Felice Nicotera – sezione “Natale In…Arte e poesia”


In merito all’invito fatto l’amico Felice Nicotera ci fa omaggio dalla sua raccolta giovanile “Suonno d’autunno”, due poesie: Natale (vincitrice del premio di Poesia Internazionale Museo Scienza e tecnica di Milano negli anni ’80) e ‘O pennacchio.

NATALE

 ‘Ncielo ‘na fascia ‘e luna..
 ‘Na putechella aperta…
 E nnuie ‘nnanz’’o vrasiero
 stevamo a pazzià… 
 
 Che sfizio chella neve!
 E ‘a nuvena de’ zampogne?
 E ‘o cunto ‘e Biancaneve?
 Che m’arricordo a fa?.. 
 
 Cert’è c’’a menta toia
 malata (e so’ tre anne)
 chilli mumente ‘e core
 cchiù nun po’ suspirà… 
 
 Ma ‘o trillo ‘e na chitarra
 te ‘mbriaca ancora ‘e vvene..
 E dint’all’uocchie veco
 ‘na lacrema spuntà… 


 
 ‘O PENNACCHIO 
 
 Appise a’ ‘n’arbero ‘ndurato
 quatte palline e ‘na stella cometa…
 ‘Ncopp’’o pennacchio ca stà tutto stuorto
 pare ca chiagne pe’ chesta sciorta… 
 
 Certo sperisce nu raggio ‘e sole
 ma fore sparano botte ‘a sorpresa..
 Ppe ‘mmiezz’’a vvia de’ lluce ‘e Natale
 ‘a ggente cuntenta corre ‘int’a chiesa… 
 
 Comm’’o pennacchio ‘e st’arbero morto
 ‘o core suspira ‘na voce luntana..
 ‘Na voce addurmuta, purtata da’ ‘o viento..
 scetata ‘a ‘ntrasatte ‘a nu tuocco ‘e campana… 


Le pubblicazioni di “Natale In…”