a cura della Redazione Cinque Terre Tourist


Uno dei presepi piu’ affascinanti è quello di Assisi. Qui il Natale rivive lo spirito francescano proprio nel Presepe inventato dal Santo di Assisi con video proiezioni multimediali, sulle facciate della Basilica Superiore di San Francesco e della Cattedrale di San Rufino, video mapping e giochi di luci nelle strade della città, con la direzione artistica di Mario Cucinella.

Tutta Assisi si trasforma in un grande presepe che abbraccia  la città con luci, suoni e colori nel segno della spiritualità e della tradizione. Le piazze, i monumenti e le case saranno oggetto di illuminazioni artistiche in un progetto multimediale che vuole riportare la festività del Natale alle origini della Natività e nei punti particolari della città saranno sistemate 100 statue che “raccontano” la nascita di Gesù.

Assisi città del presepe, insieme alle luminarie del centro storico e in tutte le frazioni, illuminerà di speranza questo appuntamento che ci apprestiamo a vivere in una condizione delicata per la nuova ondata della pandemia.

Il presepe di luce attraversa le strade e le piazze di Assisi, dalla cattedrale di San Rufino alla Basilica di San Francesco, passando per piazza del Comune, piazza Santa Chiara e piazza San Pietro, con statue a grandezza naturale dislocate nei vari luoghi e un progetto artistico che illuminerà tutto il percorso guidando verso le facciate oggetto delle video proiezioni che ripropongono l’arte degli affreschi di Giotto, sotto la direzione artistica dell’architetto Carlos Dodero di Enel X.


Le pagine di “Natale In…2021”

Lascia un commento