a cura delle Redazioni di “Houzz” e “Quimamme”


Giocare a carte è una tradizione nei giorni di Natale. Oltre ai classici  Scala Quaranta o Macchiavelli, ecco una versione aggiornata del gioco di carte anglosassone Spoons.

Servono delle carte da Scala senza i jolly. Si mettono sul tavolo tanti bastoncini di zucchero quanti sono i giocatori meno uno. Poi si dispone il mazzo in mezzo al tavolo e si danno cinque carte a ogni giocatore.

Il primo pesca e passa una carta (quella pescata se non gli serve o un’altra che aveva in mano) al vicino, che la valuta e passa quella o una delle sue al vicino, finché il giro si conclude e il primo pesca di nuovo.

L’obiettivo è raccogliere quattro carte dello stesso simbolo o numero.

Quando un giocatore lo raggiunge, senza farsi vedere prende rapidamente uno dei bastoncini dal tavolo. Chi se ne accorge,  ne conquista uno a sua volta e così via, finché non rimane una persona senza nulla, quella che è stata meno attenta e non ha capito cosa è successo.

Perché il gioco funzioni bene bisogna passare le carte con grande velocità, contando sul fatto che nonni e zii resteranno un po’ confusi e quindi sarà più facile farli perdere!


Le pagine di “Natale In…2021”

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments