a cura dell’Associazione “Avvocato in famiglia”


LE VOSTRE SEGNALAZIONI PRESSO IL GARANTE DELLA PRIVACY HANNO CONTRIBUITO A FERMARE LA VERGOGNOSA ” CACCIA AI CLIENTI”

E’ finalmente arrivata una  Maxi multa a Tim per telemarketing selvaggio: “Fino a 155 chiamate in un mese a singolo utente” . Il Garante della privacy ci ha ascoltati ed ha ascoltato le migliaia di famiglia disturbate , innervosite dalle insistenti e talvolta truffaldine venditi via telefono da parte della TIM. Ecco  una sanzione da 27,8 milioni a Tim, colpevole di numerose violazioni nell’attività di telemarketing. Ora aspettiamo le multe per le altre società coinvolte ( Wind-tre )  Le violazioni hanno interessato nel complesso alcuni milioni di persone. Un utente è stato chiamato 155 volte in un mese. In circa duecentomila casi, sono state contattate anche numerazioni “fuori lista”, cioè non presenti negli elenchi delle persone contattabili di Tim. Ma dove hanno comprato i nostri dati? da Facebook? o da chi altri? 
Il pagamento della sanzione dovrà essere fatto entro trenta giorni. Oltre alla sanzione, l’Autorità ha imposto a Tim 20 misure correttive, tra divieti e prescrizioni. La grande novità e successo è stato l’accoglimento della nostra richiesta di non consentire di  utilizzare i dati della clientela raccolti mediante le app “My Tim”, “Tim Personal” e “Tim Smart Kid’’ per finalità diverse dall’erogazione dei servizi senza un consenso libero e specifico.

Le Famiglie sono forti, se si aiutano condividendo in rete l’informazione. Segnalate ogni tipo di molestia o telemarketing aggressivo. E’ nel vostro diritto!


Gli articoli di “Avvocato in famiglia”

0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments