a cura della Redazione di “Buonissimo”


La scarpaccia di zucchine è un piatto povero tipico della Versilia, più precisamente della città di Camaiore, che può essere dolce o salato e solitamente viene preparato con le zucchine in fiore.

Come preparare la scarpaccia di zucchine

Un’amica di Buonissimo, toscana doc, ci svela il segreto della sua ricetta originale della scarpaccia di zucchine.

Ingredienti :

  • Zucchine 3
  • Fiori di zucchina 7
  • Cipolla bionda 05
  • Olio di oliva extravergine 2 cucchiai

Per la pastella :

  • Farina 80 g
  • Farina di ceci 40 g
  • Uova 1
  • Sale q.b.
  • Olio, sale, pepe q.b.
  • Acqua q.b.

Preparazione :

  1. Lavate le zucchine, tagliatele a rondelle e mettetele in una terrina con un po’ di sale. Sciacquate anche i fiori di zucchina e tagliateli finemente.
  2. Sbattete l’uovo con un cucchiaino di sale e pepe. Unite lentamente le due farine, mescolate con l’aiuto di un frusta, aggiungendo con un po’ d’acqua.
  3. Unite le verdure al composto di uova e farina. Aggiungete 2 cucchiai d’olio e mescolate fino ad ottenere una pastella piuttosto densa e versatelo in una teglia creando uno strato di circa 1 cm.
  4. Cuocete a 200 °C per circa 20 minuti, finché la superficie non risulterà dorata.

Consigli :

Questa scarpaccia può diventare anche un dolce, basta aggiungere ai precedenti ingredienti 5 cucchiai di zucchero. La scarpaccia è originaria di Camaiore, ma ne esistono varie versioni questa è una delle più semplici.


Gli articoli di “Il Ricettario”