a cura della Redazione di “Buonissimo”


La pasta con le sarde e finocchietto selvatico è un primo siciliano, che unisce nel piatto il mondo marinaro e il mondo rurale. In Sicilia ci sono molte versioni, a seconda delle varie zone. Noi vi proponiamo la versione palermitana.

Come preparare la pasta con le sarde e finocchietto selvatico

Ingredienti :

  • Bucatini 300 g
  • Sarde 400 g
  • Cipolla rossa 1
  • Finocchietto 180 g
  • Pinoli 30 g
  • Uva passa 50 g
  • Zafferano 1 bustina
  • Olio, sale, pepe q.b.

Preparazione :

  1. In una ciotolina, fate rinvenire l’uvetta con acqua tiepida.
  2. In una pentola soffriggere la cipolla tagliata a fettine sottili, l’uvetta e i pinoli.
  3. Lessate in acqua salata il finocchietto e conservate l’acqua di cottura, che userete per cuocere i bucatini.
  4. Unite le sarde alla cipolla, dopo averle lavate, eviscerate e private di lisca. Una volta bianche unite il finocchietto lessato e spezzettato. Mescolate bene e aggiungete una bustina di zafferano sciolta con qualche cucchiaio di acqua di bollitura del finocchietto. Cuocete per circa 5 minuti.
  5. A questo punto scolate i bucatini e fateli saltare nella padella con il sugo. Servire con una bella manciata di mollica tostata o “muddica atturrata”.

Consigli :

Per insaporire il sugo potete aggiungere un paio di acciughe salate.


Gli articoli di “Il Ricettario”