a cura del Dr. Claudio Pagliara – Oncologo, esperto di Medicina Olistica


Fin da piccolo ti hanno insegnato che il mondo materiale è più reale del mondo immateriale……e forse tu ci hai sempre creduto. E’ così?

Forse non hai mai avuto occasione di riflettere sull’importanza e sulla validità di questa falsa verità. Questa convinzione profondamente radicata dentro di te ha sicuramente influenzato molte tue scelte ed ha contribuito a determinare la qualità dei tuoi pensieri, delle tue parole, delle tue azioni. E tutto questo ha notevolmente condizionato la qualità della vita che stai vivendo. La tua capacità di rimettere in discussione questa verità, ritenuta assoluta nella nostra società consumistica, potrà aggiungere valore alla tua vita e fare la differenza fra il successo ed il fallimento, fra la gioia e la sofferenza, fra la salute e la malattia.

Vediamo di riflettere insieme.

Partiamo da te e dalla tua realtà. Fermati per un attimo nella lettura. Guardati attorno, osserva tutto ciò che puoi vedere e toccare………..e poi dimmi se tutto ciò che ti circonda non è nato prima nel mondo immateriale: nel mondo dei pensieri e dei sogni di qualcuno che lo ha progettato e/o lo ha, poi, realizzato. La tua stessa decisione di circondarti di ciò che attualmente hai visto o toccato, non è forse nata nel tuo prezioso mondo interno, a volte anche inconsapevolmente ?

Basterebbe questo per farti capire che tutto nasce prima nella nostra mente e nel nostro cuore.

Se è così, allora, il mondo immateriale è molto più reale del mondo materiale. L’invisibile è molto più importante del visibile. Esattamente il contrario di ciò che ci hanno fatto sempre credere. La realtà che viviamo è prevalentemente una proiezione materiale del nostro mondo immateriale. Detto altrimenti, la realtà che viviamo è lo specchio dei nostri pensieri e delle nostre convinzioni. Uno specchio di ciò che alberga nel nostro cuore e nel nostro cervello. La conseguenza logica di questa profonda verità è che se vuoi cambiare veramente la tua realtà materiale devi, prima di tutto e soprattutto, cambiare i tuoi pensieri e le tue convinzioni. Devi riappropriarti della consapevolezza che dentro di te esiste un potere straordinario e magico: i tuoi pensieri. Solo modificando i tuoi pensieri e le tue convinzioni puoi modificare profondamente la tua realtà e, quindi, la qualità della tua vita.

La consapevolezza piena di questa verità e di questo tuo potere interiore rappresenta la più grande risorsa che puoi mobilizzare per guarire o per fare la differenza nella tua vita relazionale, professionale e sentimentale. Hai dentro di te un’arma ed un potere ben superiore a quello che ti hanno fatto credere. Se vuoi veramente cambiare la tua vita e dare il tuo contributo per un mondo migliore devi iniziare da te, ed, in particolare, dalla consapevolezza che dentro di te esiste un potere straordinario: i tuoi pensieri.

I tuoi pensieri sono i tuoi più potenti amici o nemici.

I tuoi pensieri rappresentano la vera fonte della tua prigione o della tua liberazione.

I tuoi pensieri sono la vera fonte della tua malattia o della tua guarigione.

Se vuoi guarire devi, prima di tutto e soprattutto, guarire i tuoi pensieri e le tue convinzioni.

Esistono montagne di dati provenienti dalle frontiere della scienza, dalla fisica quantistica alla biologia molecolare, dalle neuroscienze alla psiconeuroendocrinoimmunologia (PNEI), che dimostrano che i tuoi pensieri modificano, anche anatomicamente oltre che fisiologicamente, il tuo cervello, ma anche, il tuo corpo e l’ambiente in cui ti trovi.

Quanto ho appena detto ha delle conseguenze veramente straordinarie.

Probabilmente ti starai chiedendo : vuoi dire forse che posso cambiare il mio cervello, il mio corpo ed il mio ambiente solo con i miei pensieri?

Si!!!! E’ proprio così!!! Anzi, ti dirò di più: dentro di te esiste un potere superiore a quello di qualsiasi pillola. I tuoi pensieri pesano. Esistono diversi dati scientifici, che artatamente non vengono divulgati, che dimostrano che i tuoi pensieri modificano sia la biologia delle tue cellule che il funzionamento dei tuoi organi.

Se, in questo momento, ti parlassi di argomenti o scene erotiche, probabilmente vedresti e sentiresti evidenti effetti sul tuo corpo.

Nello stesso modo, qualunque parola e pensiero invia messaggi biochimici ad ogni cellula del tuo corpo, anche se non sono altrettanto facilmente visibili od avvertibili con i tuoi sensi.

Esiste, ad esempio, una malattia psichiatrica, detta Personalità multipla, che è caratterizzata dal fatto che questi pazienti acquistano, in momenti diversi, personalità completamente diverse, dimenticandosi ogni volta delle personalità precedenti. Si è visto che alcuni pazienti quando acquistano una certa personalità hanno il diabete mellito; quando, invece, gli stessi pazienti, hanno una diversa personalità hanno la glicemia perfettamente normale, guariscono dal diabete. La stessa cosa si è verificata e documentata per alcune allergie.

Quando questi pazienti hanno una certa personalità pensano, si emozionano ed agiscono in modo diverso rispetto a quando hanno altri tipi di personalità.

I tuoi pensieri modificano la biologia delle tue cellule.

Le persone più energiche, sane e vitali hanno i pensieri più energici, sani e vitali.

Se vuoi modificare la qualità della tua vita focalizzati sulla qualità dei tuoi pensieri.


Profilo del Dr. Claudio Pagliara

Claudio  Pagliara  nasce il 16 Agosto del 1952 a San Vito dei Normanni, piccola cittadina della provincia di Brindisi, dove attualmente vive e svolge l’attività di medico di medicina generale e di specialista in Oncologia. Avendo la passione per la medicina si impegna con entusiasmo e determinazione negli studi. Impara molto sui banchi di scuola e soprattutto  dell’Università di Bologna, dove si laurea nel 1978 con 110 e lode, dopo aver superato tutti gli esami, ad eccezione di uno, con il massimo dei voti. Ancora studente cura insieme alla dott.ssa Montanari Nicoletta, nel 1977, il primo libro scientifico in Italia sulla  “Tossicità dei farmaci” edito dalla CLUEB (Cooperativa Libraria Universitaria Editrice di Bologna) che ha avuto notevole successo. Infatti è stato più volte ristampato e usato in diverse Facoltà di Medicina e Chirurgia. E’ stato, in qualità di oncologo, Consulente tecnico d’Ufficio del Tribunale di Brindisi. Presidente del L’ARCA (Associazione di Assistenza e di Ricerca sul Cancro) ha assistito gratuitamente centinaia di pazienti con tumore in fase terminale.

Ha effettuato numerose pubblicazioni scientifiche, è stato relatore in un gran numero di convegni scientifici ed ha svolto diverse docenze. Ha svolto, come “mmg” (medico di medicina generale) autorizzato a condurre sperimentazioni cliniche, attività di ricerca, in uno studio multicentrico, dal titolo “Rischio&Prevenzione”, della durata di 5 anni, per l’Istituto Mario Negri . I risultati sono stati pubblicati anche su una delle più prestigiose e autorevoli riviste medico-scientifiche come il il New England Journal of Medicine. Ha svolto attività di ricerca con La Fondazione Europea di Oncologia e Scienze Ambientali “B. Ramazzini”, finalizzata alla realizzazione di alcuni registri tumori. E’ stato, inoltre, componente del Comitato Scientifico Nazionale della Legambiente, capo scout, medico volontario in Kenia e medico volontario presso una comunità per tossicodipendenti : La ComunitàEmmanuel. Ha istituito, in collaborazione con la Fondazione Europea di Oncologia di Bologna, il Gruppo Oncologico dell’Italia Meridionale ed altri, il Registro Tumori del Comune di San Vito dei Normanni dal 1960 e del Comune di Brindisi dal 1990.


Contatti :

claudiopagliara.com drclaudiopagliara@gmail.com pagliara.claudio


Gli articoli di “Medicina Olistica”


0 0 votes
Article Rating
Subscribe
Notificami
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Anna Rita Pagliara
1 mese fa

Approvo assolutamente, l’ho provato sulla mia pelle e ho visto cambiamenti anche su altre persone.