a cura della Redazione di “Fastweb Plus”


L’App IO è un’applicazione sviluppata dal governo italiano che permette ai cittadini di migliorare e velocizzare le comunicazioni con le Pubbliche Amministrazioni e di accedere a servizi pubblici in maniera digitale. Nel tempo questa soluzione è migliorata e si è arricchita di nuovi servizi. L’Agenzia delle Entrate ha deciso di servirsi dell’App IO per offrire ai cittadini un servizio innovativo ed estremamente utile, che riduce le dimenticanze ed evita di incorrere in sanzioni.

In particolare, ha previsto un sistema di notifiche personalizzate su tutto ciò che riguarda gli adempimenti fiscali e altre tipologia di avvisi e comunicazioni urgenti o utili. Scopriamo come accedere all’app IO e come utilizzare i servizi messi a disposizione dell’Agenzia delle Entrate.

Tra le altre realtà che usufruiscono dell’App IO per poter interagire più velocemente con i cittadini ci sono diversi enti locali, l’INAIL, l’INPS, l’ISTAT, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, il Ministero dell’Interno, il Ministero dell’istruzione e del merito, il Ministero delle Imprese e del Made in Italy e tanti altri ancora.

L’Agenzia delle Entrate ha deciso di rendere disponibili alcuni servizi digitali sull’App IO. I servizi verranno implementati con il tempo. Inizialmente, si è pensato di inserire un sistema di notifiche e modi per facilitare le ricezione di comunicazioni, ma in futuro saranno disponibili anche il cassetto fiscale e altre opzioni molto utilizzate dai cittadini. Nel dettaglio, sono due le categorie di servizi, o notifiche, attualmente offerte: Le tue scadenze e Comunicazioni per te. Il primo sembra essere quello più atteso, poiché pensato per evitare dimenticare delle scadenze e andare incontro a sanzioni pecuniarie talvolta molto cospicue. In Le tue scadenze sarà possibile impostare dei promemoria su rate, contratti, pagamento di tributi e tanto altro ancora, in base alle proprie esigenze. Nella categoria Comunicazioni per te, si troveranno tutti i messaggi destinati all’utente. L’obiettivo è quello di informare gli utenti su ogni iniziativa, sui rimborsi in arrivo, sulle persone che hanno accesso alla sua area riservata (ad esempio i commercialisti), sui mancati recapiti, sulle scadenze dei contratti su procedimenti da portare a termine e tante altre comunicazioni che sono nell’interesse del singolo cittadino.

Come scaricare l’App IO
Scaricare l’App IO sul proprio dispositivo mobile è semplicissimo. Se si possiede uno smartphone Android occorre avviare l’applicazione GooglePlay Store e scrivere, nella barra di ricerca, App IO. Individuare il risultato corretto e fare clic su Installa. In pochi secondi sarà disponibile sul proprio telefono. Analogamente, per scaricare l’applicazione sul proprio dispositivo con sistema operativo iOS accedere all’App Store di Apple, fare clic su Cerca e inserire nella barra di ricerca App IO. Individuare il risultato corretto e fare clic su Ottieni. Eseguire le richieste dell’App Store: il download inizierà immediatamente.

Come accedere all’App IO
L’App IO, contenendo informazioni molto riservate, consente l’accesso solo tramite CIE (Carta d’Identità Elettronica) o con lo SPID. In questo modo solo l’utente autorizzato può visualizzare le informazioni contenute sul suo profilo, avviare richieste e usufruire dei servizi presenti. Per accedere con la Carta d’Identità Elettronica, avviare l’App IO e selezionare Entra con CIE. Inserire il PIN della propria carta d’identità, composto da otto cifre, e continuare con la procedura guidata. Per l’accesso con SPID, fare clic su Entra con SPID. Scegliere il proprio Identity Provider e inserire le credenziali richieste (generalmente email e password). Si può optare per un accesso rapido, che evita l’obbligo di identificazione con SPID o CIE ogni 30 giorni. In tal caso deve essere eseguito lo sblocco con il proprio volto, con una impronta o con un codice di sblocco. Ogni volta che si accede con questo metodo, si riceverà un’email. In questo modo si potrà bloccare l’utilizzo dell’app a sconosciuti.

Come trovare i servizi dell’Agenzia delle Entrate sull’App IO
Una volta effettuato l’accesso, sarà possibile visualizzare tutti i messaggi ricevuti e archiviati, aggiornare i metodi di pagamento, i bonus e gli sconti nel proprio Portafoglio e monitorare tutte le operazioni effettuate, gestire il proprio account su Profilo o accedere ai vari servizi disponibili. Per trovare e attivare quelli proposti dall’Agenzia delle Entrate fare clic su Servizi. Scorrere fino alla voce Agenzia delle Entrate. Qui si trovano tutte le opzioni offerte. Premere su Comunicazioni per Te per attivare il servizio e ricevere comunicazioni personalizzate. Si può scegliere di essere contattati in app, di ricevere notifiche push o conferme di lettura. Tutte e tre le opzioni sono selezionabili contemporaneamente. Le stesse scelte possono essere prese nella sezione Le tue Scadenze. Attivare o disattivare, in base ai propri desideri, gli interruttori che si trovano in corrispondenza delle voci Contattarti in app, Inviarti notifiche push, Ricevere conferme di lettura. In entrambe le categorie, si può modificare la propria scelta ogni volta che se ne avverte la necessità. I servizi disponibili aumenteranno in futuro.

    Fonte : “fastwebplus”