a cura della Redazione di “Buonissimo”


La pasta alla gricia è considerata l’antenata della pasta alla amatriciana ed è uno dei piatti più famosi della cucina laziale. Nella ricetta non è previsto l’utilizzo del pomodoro perché la pasta alla gricia è più antica della scoperta dell’America. Potete usare un formato di pasta lungo come bucatini e tonnarelli, oppure corto come le mezze maniche. Il risultato sarà sempre ottimo.

Come fare i bucatini alla gricia

Pochi ingredienti per un gusto intenso che ha fatto storia. Guanciale di maiale sciolto in padella, pepe nero macinato fresco e pecorino romano sono il condimento perfetto per i nostri bucatini alla gricia.

Ingredienti :

  • Bucatini 400 g
  • Guanciale 150 g
  • Pecorino 80 g
  • Vino bianco 100 ml
  • Pepe q.b.

Preparazione :

  1. Tagliate il guanciale a fette di circa 2 centimetri e poi a listarelle.
  2. Mettete il guanciale in padella e fate rosolare a fiamma media per 10 minuti.
  3. Sfumate col vino bianco.
  4. In una ciotola mettete il pecorino, il pepe e poca acqua di cottura e amalgamate.
  5. Cuocete la pasta in poca acqua salata e scolate la dente.
  6. Versate la pasta nella padella con il guanciale e saltate per un paio di minuti.
  7. Il gioco è fatto!

Gli articoli di “Il Ricettario”